Chaberton Partners SA | Mondiali: alle calciatrici 50 milioni, ai maschi 791
25637
post-template-default,single,single-post,postid-25637,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.5,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Mondiali: alle calciatrici 50 milioni, ai maschi 791

LA DIFFERENZA TRA I PREMI DI FRANCIA 2019 E RUSSIA 2018: ALLE VINCITRICI SOLO 4 MILIONI

Hope Solo, ex portiere e capitano degli Usa (un mondiale e due olimpiadi vinte), poco prima dell’inizio del Mondiale di Francia ha detto che “La Fifa resta maschilista”. L’affermazione della statunitense fa riferimento ai premi Fifa di Francia 2019 che verranno distribuiti proporzionalmente alle squadre che hanno raggiunto la fase finale del mondiale. La cifra è 1/13 del premio destinato alle squadre partecipanti al Mondiale di calcio maschile di Russia 2018.

POCHI SOLDI PER LE RAGAZZE MONDIALI

Obiettivamente, c’è un problema nella distribuzione dei premi economici per le nazionali che partecipano al mondiale di calcio maschile rispetto a quello femminile: la disparità è notevole. Senza dubbio, la questione principale è nella differenza di quanti sponsor la Fifa riesce ad attrarre con le due competizioni. Il gender gap, però, resta.

Il grafico in apertura mostra la cifra destinata alle squadre che raggiungono la fase finale dei mondiali. Per le nazionali che si sono qualificate per Russia 2018, la Fifa aveva destinato 400 milioni di dollari. Invece, per i 24 team di Francia 2019 la somma da distribuire a fine torneo sarà di 30 milioni di dollari: ben 1/13 in meno rispetto ai pari uomini.

Tuttavia, per la prima volta nella storia dei mondiali di calcio femminili verranno assegnati altri rimborsi e benefits a chi raggiunge la fase finale. Il grafico qui in alto racconta come sono distribuiti e anche qui la disparità e notevole. Per Russia 2018 la Fifa aveva messo sul piatto, oltre i 400 milioni già citati, altri 209 milioni di dollari da distribuire ai club che hanno prestato calciatori alle nazionali, 134 milioni per i club che hanno subito infortuni e 1,5 milioni per tutte e 32 le squadre partecipanti: totale 791 milioni di dollari.
Per il mondiale di calcio femminile di Francia 2019 la Fifa ha stanziato un premio economico totale di soli 50 milioni di dollari distribuiti in: 30 milioni per le partecipanti alla fase finale; 8,48 milioni per i club e 11,52 milioni di euro per sostenere le nazionali nella fase di preparazione e preliminare al mondiale.
QUANTO VINCONO LE CAMPIONESSE DEL MONDO?

La Fifa prevede che il premio economico venga distribuito a tutte le squadre che raggiungono la fase finale del Mondiale, ovviamente assegnati proporzionalmente in base alla posizione raggiunta. Il grafico qui di seguito mostra la suddivisione dei premi dal primo posto all’ultimo, prendendo in considerazione nella prima pagina gli ultimi mondiali, di Francia 2019 per le donne e Russia 2018 per gli uomini, e nella seconda pagina i due precedenti sempre femminili e maschili.

Una considerazione in più da parte della Fifa c’è stata. Oltre all’introduzione dei rimborsi e benefits, il budget del premio economico è stato raddoppiato. Per Canada 2015 (seconda pagina) era di 15 milioni di dollari, al primo posto andavano 2 milioni, alla seconda 1,3 milioni, alla terza 1 milione tondo e alla quarta 800 mila dollari. Le squadre eliminate già alla fase a gironi si sono divise 375 mila dollari, cioè 46,9 mila dollari a testa. Per il 2019 le cifre cambiano: la vincitrice si porterà a casa 4 milioni di dollari, la seconda 2,6 milioni e la terza 2 milioni tanto quanto la vincitrice del mondiale precedente.

 

Source: www.truenumbers.it
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.